In ricordo di p. Alessandro Salucci

Padre Alessandro Salucci op, nostro fratello scout, è tornato al Padre.

È stato Assistente ecclesiastico regionale della Toscana dal 2005 al 2011 e Assistente ecclesiastico generale dal 2011 al 2015.

Ricordiamo con gratitudine il servizio che ha svolto in Associazione con competenza e spirito di collaborazione e la sua salda testimonianza di fede.

Ha portato in Associazione un approfondimento e un rinnovamento delle tematiche relative all’educazione alla fede ed ha avviato una riflessione che ha coinvolto gli Assistenti ecclesiastici e i capi che tutt’ora è in corso.

Ricordiamo le sue parole al Convegno assistenti di Assisi del 2013: ”Se c’è un modo proprio di essere cristiani è quello di vivere con partecipazione la propria storia, di incarnarsi radicalmente in essa per animarla e vivificarla con la Parola di Dio. Essere scout cattolici oggi nel mondo è questo, è rendere incarnati i valori propri del messaggio cristiano nel proprio tempo e nel proprio spazio avvalendosi di quella spiritualità che è propria dello scautismo e del guidismo in sé. È aiutare i giovani e le giovani a crescere secondo i valori che sono propri del Vangelo e della Legge Scout.”

Vi informiamo che i funerali di p. Alessandro si terranno domani 2 dicembre alle ore 11.00 presso il Convento dei Domenicani (chiesa di S. Domenico) in piazza San Domenico 4, Fiesole

8 Commenti a "In ricordo di p. Alessandro Salucci"

  • comment-avatar
    Daniela S. 30 novembre 2017 (20:41)

    Con profonda tristezza ho appreso della scomparsa di Alessandro. Compagno di cammino, amico nel servizio, padre nel confronto.
    Ma la gioia di saperlo finalmente nell’adorazione del Volto di Cristo mi conforta e mi sostiene nella speranza di rincontrarci. Buona Strada

  • comment-avatar
    fabio caridi 30 novembre 2017 (22:34)

    Testimonianza autentica di fede, operaio instancabile nella vigna del Signore.
    Per chi ha avuto l’onore di conoscerlo lascia una traccia indelebile.
    Buona strada nelle vie del Paradiso Caro Alessandro

  • comment-avatar
    Diletta 1 dicembre 2017 (13:12)

    Un amico insostituibile prima di tutto!
    Ciao Ale

  • comment-avatar
    Gian Vittorio 1 dicembre 2017 (15:58)

    Grazie

  • comment-avatar
    Marcello Tarulli 1 dicembre 2017 (17:22)

    Ricordo con gioia il gioco delle parti, tra Assistente e capo campo e la “gioia” di desiderare un’ Associazione al servizio, che aveva vissuto fin da esploratore. Ma sopratutto tanta e sana “Ironia”.
    Buona Strada tra i pascoli dei Beati.

  • comment-avatar
    Gianna Camiciottoli 1 dicembre 2017 (21:50)

    Io lo ricordo nel nostro gruppo, il San Giovanni Valdarno I°, dove in tanti, coetanei, siamo cresciuti nello scautismo e nella fede. Alessandro fu presente alle celebrazioni del 90°anno dalla fondazione del gruppo. Quest’anno, il nostro 95°, è tornato a casa dopo una strada dura, aspra e difficile fino in fondo. Ha lasciato il mondo migliore di come lo aveva trovato

  • comment-avatar
    Rosella 2 dicembre 2017 (12:55)

    Ciao, Alessandro, buona strada!
    Ora corri libero, come ti abbiamo visto quel giorno a S.Maria Novella, rinato con il cuore nuovo, e ci sarai compagno di strada prezioso e vicino, ancora di più e meglio!
    Ti abbraccio con affetto!

  • comment-avatar
    Monica 3 dicembre 2017 (16:27)

    sì, proprio un amico insostituibile, prima di tutto. Mi manchi già!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

I commenti sono moderati.
La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
La moderazione non è immediata.
I tuoi dati personali, che hai fornito spontaneamente, verranno utilizzati solo ed esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento.