Iniziative e collaborazioni

Domenica 26 gennaio 2020 si celebra la GIORNATA MONDIALE DEI MALATI DI LEBBRA, migliaia di volontari AIFO offriranno nelle piazze italiane il “Miele della solidarietà“, il cui ricavato finanzierà i progetti sanitari di AIFO nel mondo. I vasetti del miele, il riso basmati ed i sacchetti di iuta che li contengono provengono dal circuito del commercio equo e solidale.

In Italia l’iniziativa è promossa dall’Associazione italiana Amici di Raoul Follereau – AIFO. L’Associazione, grazie al sostegno di centinaia di migliaia di italiani, ha contribuito alla cura di oltre un milione di malati di lebbra, destinando circa 150 milioni di Euro per lo sviluppo e la gestione di progetti di sviluppo nei paesi a basso reddito.

 

 

 

 

 

C’è un’Italia che accoglie e che vuole far sentire la sua voce, per questo nasce la campagna “Io accolgo”, promossa dal Centro Astalli e da oltre 40 organizzazioni della società civile, con l’intento di dare visibilità alle esperienze di solidarietà che contraddistinguono l’Italia.

Gli enti, le organizzazioni della società civile lanciano la campagna “Io accolgo” e invitano tutti coloro che condividono i valori dell’accoglienza, della solidarietà e dell’integrazione ad aderire e partecipare attivamente alla campagna, come singoli/e cittadini/e o come organizzazioni/enti.

Tutte le informazioni sulla campagna e su come aderire sono disponibili sul sito www.ioaccolgo.it

 

 

 

 

Il documento “L’Europa che vogliamo” nasce da un confronto tenutosi all’interno di Retinopera, la rete di 20 organizzazioni del mondo cattolico che promuovono la loro collaborazione per dare concretezza ai principi e contenuti della Dottrina Sociale della Chiesa, così da offrire tangibile risposta alle sollecitazioni che emergono dagli Orientamenti Pastorali dei Vescovi italiani. Leggi tutto