Iniziative e collaborazioni

 

 Puliamo il mondo giunge quest’anno alla sua 28esima edizione. La         campagna da sempre unisce tanti piccoli gesti di pulizia per la tutela e la valorizzazione dei beni comuni, attraverso azioni di cittadinanza attiva, per promuovere la vivibilità e la bellezza dei luoghi, e negli ultimi anni si è caratterizzata anche come occasione di integrazione e di abbattimento delle barriere culturali e sociali. L’edizione 2020 di Puliamo il Mondo si terrà da venerdì 25 a domenica 27 settembre: sarà la prima grande iniziativa di volontariato ambientale in programma nell’Italia uscita dal picco dell’emergenza Covid-19 e attraverso la quale vogliamo lanciare un messaggio di speranza e futuro sostenibile al Paese in forte difficoltà, continuando nell’opera di solidarietà che ha contraddistinto il Paese negli ultimi mesi. 

 

 

C’è un’Italia che accoglie e che vuole far sentire la sua voce, per questo nasce la campagna “Io accolgo”, promossa dal Centro Astalli e da oltre 40 organizzazioni della società civile, con l’intento di dare visibilità alle esperienze di solidarietà che contraddistinguono l’Italia.

Gli enti, le organizzazioni della società civile lanciano la campagna “Io accolgo” e invitano tutti coloro che condividono i valori dell’accoglienza, della solidarietà e dell’integrazione ad aderire e partecipare attivamente alla campagna, come singoli/e cittadini/e o come organizzazioni/enti.

Tutte le informazioni sulla campagna e su come aderire sono disponibili sul sito www.ioaccolgo.it

 

 

Il documento “L’Europa che vogliamo” nasce da un confronto tenutosi all’interno di Retinopera, la rete di 20 organizzazioni del mondo cattolico che promuovono la loro collaborazione per dare concretezza ai principi e contenuti della Dottrina Sociale della Chiesa, così da offrire tangibile risposta alle sollecitazioni che emergono dagli Orientamenti Pastorali dei Vescovi italiani. Leggi tutto